Codice Etico - Packinside.it

Vai ai contenuti

CODICE ETICO
1. Premessa
Il presente Codice Etico è stato elaborato per consentire una definizione dei principali valori etici della Società ‘Pack Inside s.r.l.’, intesi quali valori posti a fondamento dell’attività dell’azienda, del comportamento dei suoi dipendenti e dei suoi collaboratori, nonché dei rapporti con i fornitori e con i clienti. Il Codice ha come finalità quella di fornire generali indirizzi di carattere etico-comportamentale cui attenersi nella esecuzione delle attività aziendali e dei processi decisionali, nonché di contribuire alla prevenzionedi condotte illecite, potenzialmente idonee ad integrare le fattispecie penalmente rilevanti previste dal D. Lgs. n. 231/2001.  Il Codice si colloca nel sistema operativo del “Modello di organizzazione, gestione e controllo”, adottato ai sensi dell’art. 6 del D. Lgs. 231/01, alla cui osservanza ed applicazione, nonché al rafforzamento, all’aggiornamento e allo sviluppo, si impegna ‘Pack Inside s.r.l.’ e tutti i suoi amministratori, dipendenti e collaboratori.  L’applicazione ed il rispetto del Codice rientrano nei più generali obblighi di collaborazione, correttezza, diligenza e fedeltà richiesti dalla natura della prestazione dovuta, cui tutti i soggetti coinvolti nei processi aziendali sono tenuti nello svolgimento di qualsiasi prestazione in favore di ‘Pack Inside s.r.l.’.

2. Destinatari e diffusione del codice etico
Il presente Codice illustra l’insieme dei principi etici e morali che sono alla base dell’attività di ‘Pack Inside S.r.l.’, nonché le linee di comportamento adottate dalla società sia all’interno della propria attività (nei rapporti tra il personale dipendente) sia all’esterno (nei rapporti con le istituzioni, i fornitori, i clienti, i partner commerciali, le organizzazioni politiche e sindacali nonché gli organi d’informazione). Al Codice verrà data ampia diffusione nell’ambito della struttura di governance interna e larga diffusione all’esterno, anche attraverso il proprio sito internet/intranet aziendale.

3. principi generali
Le attività di ‘Pack Inside S.r.l.’ sono improntate al rispetto dei principi di legalità, di correttezza, salvaguardia dei diritti umani e non discriminazione, diligenza, riservatezza, lealtà e degli altri principi etici enunciati dalla legge e dal presente Codice, nei confronti dei clienti, dipendenti, partner commerciali e finanziari, nonché delle pubbliche amministrazioni e delle collettività con cui ‘Pack Inside S.r.l.’ ha rapporti per lo svolgimento delle sue attività aziendali.

3.1 Legalità
‘Pack Inside S.r.l.’ opera nell’assoluto rispetto della legge, dei regolamenti, delle normative sovranazionali europee ed internazionali, nonché in ossequio ai contenuti precettivi del presente Codice. La società considera fondamentale il rispetto e l’osservanza delle norme di legge che disciplinano la tenuta dei bilanci e delle scritture contabili, nonché la normativa tributaria e fiscale, quali principi generali per l’esercizio della propria attività e per la tutela della propria reputazione, al fine di garantire la trasparenza dei bilanci e della contabilità. I destinatari del Codice sono pertanto tenuti a osservare ogni normativa applicabile ai processi commerciali ed ai rapporti interni e con i terzi, anche attraverso il costante aggiornamento garantito attraverso le iniziative formative offerte, ovvero proposte dalla società.

3.2 Salvaguardia dei diritti umani e non discriminazione
L’attività imprenditoriale di ‘Pack inside’ è improntata alla salvaguardia e al rispetto dei diritti umani, pertanto è vietata qualsiasi discriminazione fondata sull’età, sul sesso, sulla razza, sull’orientamenti sessuali, sullo stato di salute, sulle opinioni politiche e sindacali, sulla religione, sulla cultura e nazionalità, tanto nell’ambito dei rapporti interni, quanto nei rapporti esterni con i clienti e con i fornitori, nonché nell’ambito della selezione del personale.

3.3 Correttezza
La correttezza è un dovere indefettibile per tutti i destinatari del presente Codice. I destinatari sono tenuti a non instaurare alcun rapporto privilegiato con terzi, che sia frutto di sollecitazioni esterne finalizzate ad ottenere vantaggi impropri per singolo, per l’azienda o per il terzo. Nello svolgimento della propria attività i destinatari sono tenuti a non accettare donazioni, favori o utilità di alcun genere (salvo oggetti di modico valore) e, in generale, a non accettare alcuna contropartita al fine di concedere vantaggi a terzi in modo improprio. A loro volta, i destinatari non devono effettuare donazioni in denaro o di beni a terzi o comunque offrire utilità di alcun genere (salvo oggetti di modico valore oppure omaggi di cortesia commerciale autorizzati dalla società) in connessione con l’attività svolta. La personale convinzione di agire nell’interesse della società non esonera i destinatari dall’obbligo di osservare puntualmente le regole ed i principi del presente Codice.

3.4 Diligenza
Il rapporto tra ‘Pack Inside S.r.l.’ ed i propri dipendenti è fondato sulla reciproca fiducia: i dipendenti sono, pertanto, tenuti a operare per favorire gli interessi dell’azienda, nel rispetto dei valori di cui al presente Codice. I destinatari devono astenersi dal compimento di qualsiasi attività che possa configurare un’ipotesi di conflitto con gli interessi di ‘Pack Inside S.r.l.’, rinunciando al perseguimento di interessi personali in conflitto con i legittimi interessi della società. Nei casi in cui si possa raffigurare la possibilità di sussistenza di un conflitto di interessi, i destinatari sono tenuti a rivolgersi, senza ritardo, al proprio superiore gerarchico affinché l’azienda possa valutare, ed eventualmente autorizzare, l’attività potenzialmente in conflitto. Nei casi di violazione, la società adotterà ogni misura idonea a far cessare il conflitto di interessi, riservandosi di agire a propria tutela.

3.5 Riservatezza
‘Pack Inside S.r.l.’ si impegna ad assicurare la protezione e la riservatezza dei dati personali acquisiti nello svolgimento delle proprie attività imprenditoriali, con riferimento ai dati delle persone che svolgono a qualsiasi titolo prestazioni in favore della società, nonché con tutti i soggetti che divengono parti dei rapporti negoziali con la stessa,in applicazione della disciplina applicabile in materia di protezione dei dati personali. La società adotta ogni misura necessaria per assicurare la conformità del trattamento alle disposizioni di legge o regolamentari di volta in volta applicabili e, comunque, la riservatezza di quei dati e informazioni secondo le aspettative legittime degli stessi clienti I destinatari sono tenuti a non utilizzare informazioni riservate, apprese in ragione della propria attività lavorativa, per scopi estranei all’esercizio di tale attività, e comunque ad agire sempre nel rispetto degli obblighi di riservatezza assunti da ‘Pack Inside S.r.l.’. In particolare, i destinatari sono tenuti alla massima riservatezza su documenti idonei a rivelare know-how, informazioni di trasporto, informazioni commerciali e operazioni societarie.

3.6 Lealtà
‘Pack Inside S.r.l.’ ritiene che la concorrenza leale sia un valore fondante del mercato libero ed impegna tutti i destinatati del presente Codice al rispetto della normativa nazionale e comunitaria, nella consapevolezza che una concorrenza virtuosa costituisce un sano incentivo ai processi di innovazione e sviluppo e tutela altresì gli interessi di tutti gli operatori economici e della intera collettività.

4. RAPPORTI CON I DIPENDENTI E I COLLABORATORI

4.1 Definizione di dipendenti e collaboratori
Sono dipendenti e collaboratori di ‘Pack Inside S.r.l.’ tutti coloro che intrattengono, nelle forme previste dalla legge, un rapporto di lavoro o di collaborazione con la società, finalizzato al raggiungimento degli scopi dell’impresa.  Si considerano dipendenti e collaboratori i dirigenti, i lavoratori subordinati in forza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, determinato o parziale, i lavoratori interinali, i collaboratori a progetto e i collaboratori occasionali.

4.2 Selezione del Personale
La valutazione e la selezione del personale sono effettuati secondo correttezza e trasparenza, rispettando le pari opportunità al fine di coniugare le esigenze della società con i profili professionali, le ambizioni e le aspettative dei candidati. La società si impegna ad adottare ogni provvedimento utile ad evitare ogni forma di favoritismo nel processo di selezione del personale utilizzando criteri oggettivi e meritocratici, nel rispetto della dignità dei candidati nonché nell’interesse al buon andamento dell’azienda. Il personale assunto, anche mediante l’attuazione del presente Codice, riceve un’informazione chiara e corretta circa le proprie mansioni, le responsabilità, diritti e doveri scaturenti dal rapporto di lavoro.

4.3 Gestione del Personale
La società tutela e valorizza le proprie risorse umane, impegnandosi a mantenere costanti le condizioni necessarie per la crescita professionale, le conoscenze e le abilità di ogni persona, effettuando l’opportuna formazione per l’aggiornamento professionale e qualsiasi iniziativa volta a perseguire tale scopo. La società si impegna a contrastare condotte maltrattanti, di molestia o comunque illecite poste in essere nei confronti dei propri dipendenti.   I rapporti tra dipendenti devono svolgersi con lealtà, correttezza e rispetto reciproco, in osservanza dei valori della civile convivenza e della libertà delle persone.

4.4 Sicurezza e salute dei lavoratori
La società rispetta tutte le norme legali, regolamentari e tecniche applicabili alla propria attività imprenditoriale in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e adotta sistemi di gestione adeguati a questo scopo. In ogni caso, i principi e criteri fondamentali in base ai quali sono prese le decisioni, di ogni tipo e a ogni livello, in materia di salute e sicurezza sul lavoro nell’ambito del modello di organizzazione, gestione e controllo sono: evitare i rischi; valutare i rischi che non possono essere evitati; combattere i rischi alla fonte; adeguare il lavoro alla persona, in particolare per quanto concerne la concezione dei posti i lavoro e la scelta delle attrezzature di lavoro e dei metodi di lavoro e di commercializzazione, per attenuare il lavoro monotono e il lavoro ripetitivo e per ridurre gli effetti di questi lavori sulla salute; programmare la prevenzione, mirando a un complesso coerente che integri nella medesima la tecnica, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro, le relazioni sociali e l’influenza dei fattori dell’ambiente di lavoro; dare la priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale; fornire adeguate istruzioni e informazioni ai lavoratori.

4.5 Doveri dei dipendenti e dei collaboratori
Amministratori, dipendenti e collaboratori devono agire lealmente e secondo buona fede rispettando gli obblighi sottoscritti nel contratto di lavoro ed assicurando una collaborazione attiva ed intensa, secondo le direttive dell’azienda, nonché conoscere ed osservare le norme deontologiche contenute nel presente Codice Etico, improntando la propria condotta al rispetto ed alla cooperazione e reciproca collaborazione. Tutte le azioni, le operazioni e le negoziazioni e, in genere, i comportamenti posti in essere nello svolgimento dell’attività lavorativa, devono essere improntati ai principi di onestà, correttezza, integrità, trasparenza, legittimità, chiarezza e reciproco rispetto nonché essere aperti alle verifiche ed ai controlli secondo le norme vigenti e le procedure interne. Tutte le attività devono essere svolte con diligenza professionale. Ciascuno deve fornire contributi professionali adeguati alle responsabilità assegnate e deve agire in modo da tutelare il prestigio di della società.   Amministratori, dipendenti e collaboratori perseguono, nello svolgimento della collaborazione, gli obiettivi e gli interessi generali della società. Essi informano senza ritardo, tenuto conto delle circostanze, i propri superiori o referenti delle situazioni o attività nelle quali potrebbero essere titolari di interessi in conflitto con quelli della società (o qualora di tali interessi siano titolari prossimi congiunti) e in ogni altro caso in cui ricorrano rilevanti ragioni di convenienza. Amministratori, dipendenti e collaboratori assicurano la massima riservatezza relativamente a notizie e informazioni costituenti patrimonio aziendale o inerenti all’attivitàdella società, nel rispetto delle disposizioni di legge, dei regolamenti vigenti e delle procedure interne. Amministratori, dipendenti e collaboratori svolgono la propria attività lavorativa e le proprie prestazioni con diligenza, efficienza e correttezza: nel fare questo, utilizzano al meglio gli strumenti e il tempo a loro disposizione e assumono le responsabilità connesse agli adempimenti. Essi non utilizzano a fini personali informazioni, beni e attrezzature di cui dispongono nello svolgimento della funzione o dell’incarico.

5. rapporti con i clienti

5.1 Definizione di cliente
La società considera come proprio cliente chiunque acquista i suoi prodotti e servizi o semplicemente ne fruisce dietro corrispettivo.

5.2 Principi che regolano i rapporti con clienti
La società impronta le relazioni con i clienti all’ascolto, alla disponibilità, alla cortesia, all’onestà, alla lealtà, alla professionalità e, in ogni caso, al rispetto dei principi generali di questo Codice: diritti umani, integrità finanziaria, tutela della proprietà intellettuale, informazione indipendente e responsabilità, concorrenza. La società si impegna a fornire al cliente ogni informazione sulle condizioni ed i termini di vendita dei prodotti e dei servizi offerti affinché il cliente ne sia pienamente consapevole all’atto dell’accettazione, così come previsto dalle procedure aziendali e si attiene a verità nelle eventuali comunicazioni pubblicitarie e di marketing, rifuggendo qualsiasi pratica ingannevole. La società garantisce la sicurezza dei prodotti che immette in commercio, assicurandosi la conformità di tutti i prodotti che acquista e rivenda alle norme di legge che ne regolano la produzione e il commercio, ponendo in essere adeguate procedure di controllo.

5.3 Divieti espressi e obbligo di segnalazione immediata
È espressamente vietato a tutti gli amministratori, dipendenti, collaboratori a qualsiasi titolo della società ‘Pack Inside S.r.l.’: intrattenere rapporti commerciali con soggetti coinvolti in qualsivoglia attività criminosa che risulti nota e/o accertata; intrattenere rapporti commerciali con soggetti che, anche indirettamente, pongono in essere comportamenti contrari alla libertà e personalità individuale e/o violano o contribuiscono a violare i diritti fondamentali della persona; promettere, ricevere o dare denaro o altra utilità o beneficio da parte di clienti per l’esecuzione di un atto del proprio ufficio o contrario ai doveri d’ufficio; dare o ricevere, direttamente o indirettamente, regali, omaggi, ospitalità o altri vantaggi, salvo piccoli doni di cortesia o regalie d’uso quali quelli utilizzati in occasione di ricorrenze e/o festività. Il dipendente che riceva dai clienti omaggi o altra forma di beneficio, non direttamente ascrivibili a normali relazioni di cortesia, dovrà assumere ogni opportuna iniziativa al fine di rifiutare detto omaggio o altra forma di beneficio ed informare l’amministratore unico. Gli amministratori, dipendenti, collaboratori che riscontrino una violazione a tali divieti si impegnano a dare tempestiva segnalazione all’organo di controllo.

6. RAPPORTI CON I FORNITORI

6.1 Definizione di fornitore
La società considera come proprio fornitore chiunque provveda a prodotti o servizi che poi ‘Pack Inside S.r.l.’ distribuisce, diffonde, commercializza, cede, consegna, ovvero allorché la società fruisca direttamente o indirettamente dei suoi prodotti e servizi.

6.2 Rapporti con i fornitori
La selezione dei fornitori si fonda su molteplici criteri tra i quali, per esempio, l’idoneità tecnica dei prodotti o servizi proposti, la qualità dei prodotti o servizi, l’economicità dell’offerta, il rispetto dell’ambiente e l’accettazione dei principi esposti in questo Codice. La società si impegna ad osservare e rispettare, nei rapporti di fornitura, le disposizioni di legge applicabili e le condizioni contrattuali previste, nonché ad osservare i principi di trasparenza e completezza delle informazioni nella corrispondenza con i fornitori.

6.3 Divieti espressi ed obbligo di segnalazione
È espressamente vietato a tutti gli amministratori, dipendenti, collaboratori a qualsiasi titolo della società ‘Pack Inside S.r.l.’: ricevere denaro o altra utilità o beneficio da parte di fornitori per l’esecuzione di un atto del proprio ufficio o contrario ai doveri d’ufficio; evitare di dare o ricevere, direttamente o indirettamente, regali, omaggi, ospitalità o altri vantaggi, salvo piccoli doni di cortesia o regalie d’uso quali quelli utilizzati in occasione di ricorrenze e/o festività. Il dipendente che riceva dai fornitori omaggi o altra forma di beneficio, non direttamente ascrivibili a normali relazioni di cortesia, dovrà assumere ogni opportuna iniziativa al fine di rifiutare detto omaggio o altra forma di beneficio ed informare l’amministratore unico. Gli amministratori, dipendenti, collaboratori che riscontrino una violazione a tali divieti si impegnano a dare tempestiva segnalazione all’organo di controllo.

7. gestione dell’impresa

7.1 Osservanza delle procedure interne
La società ritiene che l’efficienza gestionale e la cultura del controllo siano elementi indispensabili per il raggiungimento degli obiettivi: tutti i soggetti che operano per conto di ‘Pack Inside S.r.l.’, così come i loro interlocutori sono tenuti alla rigorosa osservanza delle procedure e delle istruzioni interne all’azienda, rispettando le eventuali autorizzazioni e conservando ogni idonea documentazione per tenere traccia delle azioni intraprese per conto dell’azienda.

7.2 Gestione contabile
Nell’attività di gestione contabile, i soggetti sono chiamati ad agire nel rispetto dei principi di veridicità, accuratezza e trasparenza. Il rispetto di tali principi consente altresì all’azienda di pianificare le proprie strategie operative in base alla sua reale situazione economica e patrimoniale. Tutte le voci riportate in contabilità devono essere, pertanto, supportate da documentazione completa, chiara e valida, evitando qualsiasi forma di omissione, falsificazione e/o irregolarità. In caso di elementi patrimoniali o economici fondati su valutazioni e stime, la relativa registrazione deve ispirarsi a criteri di ragionevolezza e prudenza.

7.3 Registrazione contabile
Ogni operazione o transazione deve essere correttamente e tempestivamente registrata nel sistema di contabilità aziendale secondo i criteri indicati dalla legge e sulla base dei principi contabili applicabili.  Ogni operazione o transazione deve essere autorizzata, verificabile, legittima, coerente e congrua. Affinché la contabilità risponda ai requisiti di verità, completezza e trasparenza del dato registrato, deve essere conservata un’adeguata e completa documentazione di supporto dell’attività svolta, in modo da consentirel’accurata registrazione contabile di ciascuna operazione, l’immediata determinazione delle caratteristiche e delle motivazioni alla base della stessa, l’agevole ricostruzione formale dell’operazione, anche da un punto di vista cronologico, la verifica del processo di decisione, di autorizzazione e di realizzazione, nonché l’individuazione dei vari livelli di responsabilità e controllo. Ciascuna registrazione contabile deve riflettere ciò che risulta dalla documentazione di supporto e deve altresì tenere conto del reale effetto economico dell’operazione o del contratto contabilizzati. Pertanto, è compito di ciascun dipendente e/o collaboratore a ciò deputato, fare in modo che la documentazione di supporto sia facilmente reperibile ed ordinata secondo criteri logici ed in conformità alle disposizioni e alle procedure aziendali.

7.4 Controlli interni
La società si impegna a predisporre tutti gli strumenti necessari o utili a indirizzare, verificare e perseguire le attività sociali con il fine di assicurare il rispetto delle leggi e delle procedure aziendali, proteggere i beni aziendali, gestire efficacemente i processi commerciali e fornire con chiarezza informazioni veritiere, corrette e affidabili sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria della società, anche individuando e prevenendo i rischi in cui la società può incorrere. Gli amministratori sono tenuti a partecipare, secondo le rispettive competenze, alla realizzazione e all’attuazione di un sistema di controllo aziendale efficace e a renderne partecipi gli altri soggetti con cui gli stessi si rapportano.  I dipendenti devono, per quanto di loro competenza contribuire al corretto funzionamento del sistema di controllo, segnalando eventuali anomalie o violazioni, e a custodire responsabilmente i beni aziendali, siano essi materiali o immateriali, strumentali all’attività svolta e a non farne un uso improprio.

8. rapporti con gli organi di vigilanza e controllo

8.1 Autorità di Vigilanza
Nei rapporti con le Autorità di Vigilanza, la società si impegna a non negare, nascondere o ritardare alcuna comunicazione, segnalazione, informazione, documento o dato eventualmente richiesto dalle autorità di vigilanza nello svolgimento di eventuali attività informative o ispettive; a predisporre e trasmettere alle autorità di vigilanza ogni comunicazione, segnalazione, informazione, documento o dato con la massima completezza, trasparenza, precisione e verità; a mantenere con le autorità di vigilanza, i loro dipendenti, i loro familiari rapporti tali da preservare corretti ambiti di reciproca indipendenza.

9. rapporti con altri soggetti

9.1 Rapporti con la Pubblica Amministrazione
Le relazioni di ‘Pack Inside S.r.l.’ con la Pubblica Amministrazione (locale, regionale, nazionale, comunitaria o internazionale – incluse le aziende a capitale pubblico) devono ispirarsi alla più rigorosa osservanza delle disposizioni di legge e dei regolamenti applicabili e non devono in alcun modo compromettere l’integrità e la reputazione dell’azienda.  Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, anche in caso di controlli/ispezioni/verifiche da parte delle Autorità Pubbliche competenti, la società si impegna: non offrire opportunità di lavoro e/o commerciali a favore del personale della Pubblica Amministrazione coinvolto nel rapporto o nei controlli/ispezioni/verifiche, o a loro familiari, se non decorso almeno un anno dal venire meno dello status di dipendente pubblico; non offrire, direttamente o indirettamente, omaggi, regali o qualsivoglia utilità a personale della Pubblica Amministrazione o a loro familiari, salvo il caso in cui si tratti di atti di cortesia commerciale di modico valore; non influenzare l’autonomia decisionale di altri soggetti demandati a gestire i rapporti con il personale appartenente alla Pubblica Amministrazione; non sollecitare o ottenere informazioni riservate che compromettano l’integrità o la reputazione di entrambe le parti. È fatto espresso divieto ad amministratori, dipendenti e collaboratori della società di corrispondere, ovvero offrire, direttamente o tramite terzi, somme di denaro o utilità di qualsiasi genere ed entità per compensare o ripagare personale della Pubblica Amministrazione di un atto del loro ufficio o di un atto contrario ai loro doveri. Tali condotte sono, altresì, tassativamente vietate per favorire o danneggiare una parte in un processo civile, penale o amministrativo e arrecare un vantaggio diretto o indiretto a ‘Pack Inside S.r.l.’. Qualora amministratori, dipendenti o collaboratori della società ricevano richieste esplicite o implicite di benefici di qualsiasi natura da parte della Pubblica Amministrazione, ovvero da parte di persone fisiche o giuridiche che operano alle dipendenze o per conto della Pubblica Amministrazione, devono immediatamente sospendere ogni rapporto ed informare il proprio superiore. Quanto sopra elencato non deve essere eluso ricorrendo a forme diverse di aiuti e contribuzioni che, sotto la veste di incarichi, consulenze, pubblicità, sponsorizzazioni, spese di rappresentanza, ecc., abbiano finalità analoghe a quelle vietate nel presente paragrafo.

9.2 Rapporti con organizzazioni politiche e sindacali
La società non favorisce o discrimina alcuna organizzazione politica o sindacale. La società si astiene dal fornire qualsiasi contributo indebito sotto qualsiasi forma a partiti, sindacati o altre formazioni sociali, salvo specifiche deroghe e comunque sempre nei limiti di quanto consentito dalle norme vigenti. Amministratori, dipendenti e collaboratori sono tenuti ad astenersi da qualsiasi pressione diretta, indiretta o millantata nei confronti di esponenti politici o rappresentanti sindacali.

9.3 Rapporti con gli organi di informazione
I rapporti tra la società e gli organi di informazione sono intrattenuti nel rispetto della politica aziendale e secondo le direttive del Consiglio d’Amministrazione, pertanto tutte le comunicazioni effettuate nei confronti di organi di informazione locale, nazionale, o internazionale devono essere previamente autorizzati. La società si impegna a fornire informazioni e comunicazioni all’esterno relative alla stessa in modo accurato, veritiero, completo, trasparente e sempre conforme a quanto previsto dalle norme di legge.

9.4 Rapporti con associazioni culturali o no profit
La società può aderire alle richieste di contributi limitatamente a proposte di valore culturale o benefico provenienti da enti e associazioni no profit di riconosciuta affidabilità e professionalità.  L’attività di sponsorizzazione può riguardare i temi sociali, ambientali, sportivi, artistici, ovvero temi ritenuti comunque pertinenti e rilevanti rispetto allo svolgimento dell’attività sociale e previa autorizzazione da parte del Consiglio di Amministrazione.

9.5 Rapporti con le imprese concorrenti
Nei rapporti con le imprese concorrenti, la società si impegna al rispetto dei principi di lealtà, legalità, correttezza, trasparenza, efficienza ed apertura ai mercati nazionale e internazionale, nella convinzione che la competizione tra imprese, purché leale e corretta, costituisca elemento fondamentale per la regolamentazione naturale del mercato nonché stimolo per il progresso e lo sviluppo della propria attività. La società si impegna ad astenersi da qualsiasi atto di concorrenza sleale o comunque pratica illegittima che possa viziare la libera concorrenza e si attiene al rispetto delle normative sulla tutela della proprietà intellettuale e in particolare alle normative relative alla commercializzazione dei prodotti e/o inerenti la tutela di marchi e brevetti e/o relative alla tutela del know-how e delle proprietà industriali.

10. tutela dell’ambiente
La società si impegna al rispetto di tutta la legislazione comunitaria e nazionale in materia di tutela dell’ambiente, in quanto rilevante, prestando costante attenzione all’evoluzione normativa in materia al fine di adeguarsi tempestivamente alle prescrizioni che via via sopravvengono e verificando in modo regolare l’impatto della propria attività sull’ambiente, intraprendendo le azioni necessarie per rimediare gli effetti negativi e correggere le proprie modalità operative. La società impegna a diffondere e consolidare una cultura della tutela e della sostenibilità ambientale gestendo le proprie prestazioni ambientali con l’obiettivo del miglioramento continuo inteso come riduzione del consumo di risorse e riduzione dell’impatto sull’ambiente, promuovendo comportamenti responsabili da parte di tutti i dipendenti e collaboratori nei confronti dell’ambiente.

11. Tutela della privacy

11.1 Titolare del trattamento e modalità
La società ‘Pack Inside Srl’ è il titolare del trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 4 del Regolamento UE 2016/679. I dati personali vengono trattati dalla società ai sensi dell’art. 13 del RegolamentoUE 2016/679.

11.2 Finalità del trattamento e diffusione dell’informativa.
I dati personali forniti alla società da amministratori, dipendenti, collaboratori, operatori economici, candidati ad assunzione, sono trattati per finalità connesse all’esecuzione del relativo contratto, compresa l’eventuale fase precontrattuale e, precisamente, per la compilazione di liste anagrafiche, la tenuta della contabilità, la fatturazione, l’effettuazione di comunicazioni sia con mezzi cartacei che informatici, adempimenti fiscali, gestione organizzativa delle prestazioni richieste e stipula dei contratti, fissazione degli appuntamenti, evasione ordini, consegne, adempimenti burocratici relativi alle prestazioni richieste. L’informativa di cui all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 viene rilasciata a tutti i soggetti che stipulano rapporti con la società, nell’ambito dei quali è necessario il trattamento dei dati per l’espletamento del contratto. L’informativa viene debitamente sottoscritta dall’interessato.

12. attuazione del codice

12.1 Diffusione
Il presente Codice Etico viene diffuso ad amministratore, di pendenti e collaboratori di ‘Pack Inside s.r.l.’  attraverso l’allegazione dello stesso al contratto di lavoro e ne costituisce parte integrante. Il presente Codice Etico viene altresì diffuso attraverso e-mail ai fornitori, ai clienti e a tutti i soggetti economici che si trovano ad operare con ‘Pack Inside s.r.l.’.  Per garantire la massima diffusione e conoscibilità del Codice, il testo integrale viene reso disponibile su apposita sezione del sito web della società, nonché mediante affissione nella bacheca aziendale.

12.2 Organismo di Vigilanza e Controllo
L’organismo di vigilanza e controllo preposto al modello di organizzazione, gestione e controllo per la prevenzione della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche dipendente da reato vigila sull’applicazione del Codice grazie ai dati e alle informazioni raccolte dalla funzione di internal audit, o procedure ad esso assimilabili, rende pareri vincolanti sulla sua interpretazione, procede alla sua periodica revisione e ne propone eventuali modifiche al Consiglio di amministrazione e, infine, propone decisioni sulle sue violazioni.

12.3 Internal audit
La funzione di internal audit verifica il rispetto del Codice, riceve segnalazioni e riferisce dei risultati di questa attività all’organismo di vigilanza e controllo.

12.4 Sanzioni
Il rispetto dei principi riassunti in questo Codice è un obbligo di tutti gli amministratori, dipendenti e collaboratori di ‘Pack Inside S.r.l.’. e di tutti i soggetti che intrattengono rapporti commerciali con la società. La violazione dei principi esposti nel presente Codice deve essere considerato un inadempimento delle obbligazioni contrattuali da cui deriva ogni conseguenza prevista dalla legge, compresi, se del caso, la risoluzione del contratto e il risarcimento dei danni, anche nell’ambito dei rapporti di lavoro dipendente.
Indirizzo
Via Meucci, 13
50031 Barberino di Mugello Firenze - Italy
Tel. +39  055 8420035
ORARI UFFICIO
Lunedì - Venerdì
9 - 12.30 / 13.30 - 17.30
Torna ai contenuti